Press Kit

BIOGRAFIA SINTETICA

LeFragole sono un duo musicale di cantastorie che mescolano il cantautorato pop-rock a una messa in scena teatrale che contestualizza ogni brano e coinvolge il più possibile il pubblico nello spettacolo. Nei 10 anni di carriera la band ha pubblicato “La piccola enciclopedia del bosco” vol. 1-2-3 e “Gli amanti”, album che hanno ottenuto riconoscimenti da pubblico e critica, tra i quali “Album più originale dell’anno 2008” da Radio Popolare Network e il 1° posto nella Indie Music Chart nel 2016. Alcuni brani de LeFragole sono stati inseriti nelle compilation “Pistoia Blues Festival 2015” e “Una canzone per Genova”; inoltre si esibiscono alla finale del Premio De André 2008 mentre nel 2013 vincono il premio “Una canzone per Bologna”.
I loro brani ed eventi live hanno stretto un forte legame col tessuto sociale del capoluogo emiliano, portandoli anche a suonare in uno speciale concerto nella sala d’attesa della stazione di Bologna, in collaborazione con l’Associazione Familiari delle Vittime 2 agosto 1980. Il profondo amore per la loro città li ha portati anche a sviluppare lo spettacolo di teatro-canzone “Bologna FM”, che attraverso brani inediti e aneddoti narrati racconta la sua storia e le curiosità che la rendono così magica.

BIOGRAFIA ESTESA

LeFragole sono una band di cantastorie musicali, che mescola il cantautorato pop-rock con chitarra/cajon all’utilizzo di strumenti musicali atipici (una macchina da scrivere, una ruota da bicicletta, ecc.) e a tecniche teatrali attraverso le quali ogni brano viene contestualizzato, per immergere il più possibile il pubblico nello spettacolo.
Hanno suonato come supporter di diversi artisti, tra cui Marlene Kuntz, Pacifico, Povia, Gatto Panceri, Sasha dei Timoria, Cisco dei Modena City Ramblers, Perturbazione, Finaz dei Bandabardò.
Nel 2008 Radio Popolare Network sceglie il loro CD “La piccola enciclopedia del bosco vol.1” come album più originale dell’anno, catapultando il progetto musicale direttamente alla finale del Festival Premio De André 2008 e promuovendo le canzoni nel circuito radiofonico.
Nel 2009, in collaborazione con l’Associazione Familiari delle Vittime 2 agosto 80, si esibiscono in un concerto nella sala d’attesa della stazione di Bologna.
Nel 2013 vincono il premio della critica al Festival musicale della Fiera di Zola Predosa, il premio RadioFlyWeb “Una canzone per Bologna” con il brano “Un’epoca con Nannucci” e partecipano al Buskers Festival di Ferrara come gruppo accreditato.
Nel 2014 raggiungono le semifinali del Pistoia Blues Festival, sono ospiti del Meeting delle Etichette Indipendenti e vedono la loro cover del brano “Lithium” dei Nirvana inserita in un cd memorial realizzato in occasione dell’anniversario della morte di Kurt Kobain.
Nel 2015 il brano “Maledetta l’amicizia” viene inserito nella compilation del Pistoia Blues Festival.
Nello stesso anno, il brano “Una canzone per Genova” de LeFragole è stato omaggiato all’iniziativa promossa dalla SIAE di Gino Paoli che ha realizzato un sito con diversi brani dedicati alla tragica alluvione che ha colpito Genova. ll brano scritto si trova così online in ascolto gratuito in compagnia di mostri sacri come Fabrizio De Andrè, Matia Bazar, Umberto Bindi, Ivano Fossati, Paolo Conte e molti altri che hanno partecipato all’iniziativa.
A gennaio 2016 pubblicano su Spotify, Itunes, e tutti i motori digitali internazionali la raccolta “La Piccola Enciclopedia del Bosco” che raccoglie i tre album usciti dal 2007 al 2012; il mese seguente arriva il nuovo album, il doppio CD “Gli Amanti”, col quale raggiungono rapidamente il 1° posto nella Euro Indie Music Chart, la classifica della musica indie più ascoltata in Europa.
A marzo 2016 la band è stata invitata ad esibirsi sul palco del Memorial Tenco col brano Dalida Dalida, come unico brano originale inedito, accanto ad artisti come Amedeo Minghi, Memo Remigi, Nicola di Bari, Dario Baldan Bembo, Aldo Ascolese, che hanno interpretato brani in ricordo di Luigi Tenco. A ottobre dello stesso anno suonano al MAMbo (Museo d’Arte Moderna di Bologna) nel corso di Rebel Rebel, serata-evento dedicata a David Bowie.
Nel 2017 Lefragole vengono chiamate a esibirsi alla serata evento dedicata a Bud Spencer con la loro cover di “Flying Through the Air” degli Oliver Onions, e vengono selezionati per la finale del Choco Music Contest, evento promosso da Eurochocolate in collaborazione col MEI. Ad aprile esordiscono con lo spettacolo di teatro-canzone “Bologna FM” dedicato alla loro città.

FOTO

 

 

 

 

 

DOWNLOAD & LISTEN ALBUM MAREMOSSO

 

 

 

 

https://drive.google.com/open?id=0ByCLvdiiaFRjV09Uc3d0OGMzQk0

 

 

 

 

 

 

RECENSIONI 

Rassegna Stampa – LeFragole
 

“LeFragole propongono un cantautorato giocoso e poppeggiante, tra Belle & Sebastian e i Beatles, più ludici.” (Il Mucchio Selvaggio)

“Suoni e parole vintage che assorbono la lezione di Lucio Dalla, di Umberto Balsamo e la verve dadaista di Rino Gaetano” (Indie-Eye)

“Energia frizzante, raffinatezze melodiche e testi originali. La loro è musica senza confini nel nome della più totale libertà espressività.” (Free Art & News)

“LeFragole sono una realtà da seguire, scrutare, analizzare senza mai prendere troppo sul serio la nostra introspezione psicanalitica” (Musical News)

“La loro capacità è quella di non perdersi in luoghi comuni o storie già sentite mille volte ma scandagliare con originalità un tema universale come l’amore.” (MusicPlus – Progetto Sonda)

 
Rassegna Stampa – Album “maremosso”
 
“Un disco pop che guarda un po’ al primo Battisti, e a una forma canzone ispirata da Gaber. LeFragole è un duo che vedrei benissimo a Sanremo.” (MusicalNews.com)
“Un disco in cui LeFragole esprimono il loro stile pop rock e la loro vena teatrale. Canzoni che sarebbe bello ascoltare alla radio, perché hanno personalità e raccontano storie concrete.” (Sherwood.it)
“Un lavoro notevole, privo di banalità, dove ognuno può rivederci i grandi cantautori italiani e quelli più alternativi, fino ad arrivare a un buon folk nostrano.” (Nellanotizia.net)
“La particolarità di questa band è quella di usare le note e le parole come se fossero un vero e proprio spettacolo teatrale. Si percepisce l’imprinting che la band vuole dare al disco: il testo viene prima di tutto, il messaggio deve essere chiaro e ben comprensibile e, attorno a questo, viene costruita un’ambientazione musicale influenzata dal sound degli anni ’60 e ’70.” (Rock Rebel Magazine)
“Se a un primo ascolto le 19 canzoni al suo interno ti catturano per il loro ritmo e la loro musicalità, successivamente ci si accorge che non è soltanto l’orecchio a godere di questo flusso di note; scavando dalla superficie troviamo l’intensità delle parole, forti non tanto per il vigore, quanto per la raffinatezza.” (Oubliette Magazine)

 

CONTATTI

Telefono 3409646048

mail: info@lefragole.net

FB: facebook.com/lefragole

Youtube: youtube.com/tasco78