angelo azzurro

g e- c a-7
La notte non ha fine
La notte non ha fine, se hai del buio in te
la notte va a finire dentro a un pub
quando un poeta scrive non si sa dov’é
vampiro di emozioni in giro va

e f c d

non è mai troppo il tempo per
tentar l’inchiostro e
se Amleto ha in mano un teschio, io
un cocktail

g d7- c d# d c b7 d f7+
curacao blu, gin e cointreau
angelo azzurro ho un vuoto in me
b- a- b- a-

Vienilo a riempire, che non riesco a dire
cosa non c’é

la notte non ha fine dentro internet
la notte poi prosegue sempre al pub
tutti vorremmo saper tante lingue per
calzar tutte le vie di Europa ma

non c’è abbastanza tempo per
poter rinascere
riviver altre infanzie ovunque e
chissà

curacao blu, gin e cointreau
angelo azzurro ho un vuoto in me
Vienilo a riempire, che non riesco a dire
cosa non c’é
e non lo so chiamare, neanche intitolare,
quel vuoto che è in me

C a- e-

f7+ d-7 g f7+ c
bevo per lo strappo che c’é e nel grande vuoto in me
/l’
angelo azzurro vola mentre ho il blocco dello scrittore nel
grande vuoto in me
bevo che non so cucire il grande vuoto in me
/l’
angelo azzurro cade mentre ho il blocco dello scrittore
nel grande vuoto in me
bevo per il dolore che c’é nel grande vuoto in me
/l’
angelo azzurro muore mentre ho il blocco dello scrittore
nel grande vuoto in me
bevo al blocco dello scrittore

la notte non ha fine nelle librerie
la notte va a puttane dentro al pub
vorrei aver scritto più canzoni e più poesie
bevuto meno alcool di papà

non è mai troppo il tempo per
Capir le nostalgie
dormo sul foglio e un mio sbadiglio
bofonchia

curacao blu, gin e cointreau
angelo azzurro ho un vuoto in me
che solo degni amici possono riempire
stando con me